domenica 26 aprile 2009

L'arrivo a Bruxelles

Atterrando all'aereoporto di Bruxelles, e' davvero facile raggiungere il centro della citta' utilizzando bus o treni, non e' necessario uscire dalla struttura dell'aereoporto: e' possibile salire su un treno (al piano -1) e raggiungere il centro (Gare Centrale) in poco tempo. Atterrando all'aereoporto di Charleroi, e' necessario utilizzare il servizio di navetta e raggiungere il centro di Bruxelles (Gare du Midi) in un'oretta di viaggio. Giunti al centro, le alternative sono innumerevoli grazie una rete di trasporti ben organizzata (treni, bus, tram, metropolitana); per qualsiasi tragitto cittadino e' davvero utile consultare il sito web dei trasporti a Bruxelles, tramite cui e' possibile generare piu' di un'alternativa per raggiungere una data destinazione da qualsiasi punto della citta'.
Ora siete a Bruxelles. Se la permanenza e' breve, una vacanza o qualcosa del genere, hotel e ostelli sono sparsi a centinaia per la citta'; il mio consiglio e' di consultare booking.com, grazie a foto e giudizi dei clienti e' possibile trovare buoni compromessi prezzo/qualita'. Se la permanenza e' piu' lunga, prima di trovare casa (scrivero' un altro post a riguardo, anche perche' sono ancora in cerca:) possono passare in media fino ad una quindicina di giorni (ma dipende molto dalla vostra sfortuna/pigrizia:). Io ho trovato un buon compromesso tramite quest'agenzia: il sito web non e' sicuramente una buona presentazione, ma il servizio non e' male e per permanenze temporanee (da un minimo di un mese) prima di trovare un posto migliore, si risparmia sicuramente rispetto ad un hotel avendo la comodita' di uno studio provvisto di cucina e connessione Internet, non troppo lontano dal centro della citta'. Further information coming soon:)

8 comments:

Freddy ha detto...

Ti sarai accorto che i cioccolatini della Guylian costano 'na stronzata rispetto a dublino...

Se non te ne sei accorto accorgitene, mi pare si parta da 5 euro la scatola.

http://www.guylian.be/

andima ha detto...

si' freddy, il belgio e' famoso per i cioccolatini artigianali, per le varie birre e soprattutto per le patatine fritte, che qui si mangiano in coni di carta un po' ovunque, addirittura l'etichetta nella metro che ti dice di non consumare bevande o alimenti ha la figura del cono con le patatine fritte.. :D

S t E ha detto...

Ben arrivato a Bruxelles... e anche il tuo viaggio continua :)
In bocca al lupo!

ps: da turista non ho apprezzato molto Bruxelles... sopratutto perché ero di rientro da Amsterdam! :P

LaVero ha detto...

Ciao Andima!In bocca al lupo a Bruxelles...
Tienici aggiornati!

LaVero

Zax (Andrea) ha detto...

bella Bruxelles, ci sono stato qualche anno fa. Ho anche visitato i palazzoni della UE giusto per vedere che (brutta) fine fanno i nostri soldi. Ho memoria delle birre e delle patatine, ma non dei cioccolatini ... acc, ne valeva la pena ?

Andrea

andima ha detto...

zax decisamente si':)

Freddy ha detto...

Se ti fai un giro verso la periferia vedrai che i new developments sono gli stessi che trovi a dublino.

Molti dei progetti sembrano uguali... :/

Daelphinum ha detto...

Per tutti quelli che vanno e vengono dal Belgio verso l'Italia e viceversa, segnalo che è nato un nuovo sito: http://www.cavoliamoci.eu e gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/bxlpisa/ che permette di trovare compagni di viaggio per condividere il volo, le spese del taxi della navetta per l'aeroporto ecc... usando questa interfaccia: http://social.cavoliamoci.eu. Inoltre, tante informazioni su cosa fare in caso di ritardi dei voli, furti, disservizi... oltre a tutti i mezzi per raggiungere l'aeroporto di Charleroi