martedì 3 maggio 2011

Stanno arrivando

E io quando ho visto quel logo, quello slogan, al parco, oggi, all'improvviso,
ho come avuto una certa paura, non so, come se nel sottofondo ci fosse
stata quella voce, proprio quella lì, e ho avuto come una certa paura, ecco.
Foto scattata qui.

8 comments:

rafeli ha detto...

ma ci sono passato domenica e non ho visto nulla! ci voglio essere. cos'è? quand'è?

andima ha detto...

ieri era in allestimento, ci son passando correndo e siccome avevo con me il cell (per via del GPS che mi conta i km.. non che vada a correre col cell per abitudine..) non ho potuto non fare una foto!
Non so per quanto sia previsto l'evento, forse questo fine settimana approfittando della fete de l'iris, googlando ho trovato questo:
http://www.italyvisitsyou.com

Adesso che ci penso sarebbe una buona occasione per stampare qualche volantino e distribuirlo, sulla magia dell'Italia, tipo indice della corruzione, libertà di stampa, rovine di Pompei che cadono, politici del bungabunga, insomma un bel elenco si potrebbe stilare e distribuire, così, giusto per arricchire il contenuto informativo

rafeli ha detto...

ecco, se ci vai fammi sapere.
si potrebbe polemizzare lungamente.

andima ha detto...

perfetto :)

No, ma sia chiaro, fanno benissimo a pubblicizzare il paese dal punto di vista turistico, lo fanno per tante altre mete non vedo perché non debba farlo l'Italia con il patrimonio artistico/naturale che si ritrova, certo pensando a MagickItaly non bisogna pensare alla Brambilla o a quell'altro dello spot, altrimenti ci si distrae dai contenuti reali, il punto però è che la magia c'è, nel trattare qualcosa di splendido, di 2000 anni fa, per esempio, in modo irresponsabile e inammissibile: ho portato la mia ragazza a visitare le rovine di Pompei l'estate scorsa, potrei scrivere pagine su quello che ho visto, sulla "magia", per dirne una.

Cmq l'idea dei volantini non è male, ma non mi andrebbe di dar fastidio a chi sta lì a lavorare e magari non c'entra nulla, anche se su quella "magia" potremmo scriverne tanto. Cmq penso di andarci, anche solo per un'occhiata, anche se siamo nel mezzo di un trasloco e tutto è un po' incasinato in questi giorni.

Anonimo ha detto...

hanno fatto una pubblicità allucinante in radio, sono andato domenica mattina (8 maggio) e non c'era nulla... ho incontrato un centinaio di persone, molte abbastanza inca**ate xchè venivano da lontano, che non sapevano dove andare xchè effettivamente non c'era nulla.... boh?! la magia dell'italia!!!

andima ha detto...

@Anonimo
grazie per la testimonianza, io volevo andarci ma poi causa trasloco non ho potuto davvero, beh mi dispiace, sembrava stessero allestendo qualcosa di carino quando ci passai correndo, come al solito c'è da rimanerci delusi.. e la chiamano magia..

Anonimo ha detto...

Una vergogna per l'Italia e per chi, come noi, ha speso soldi e risorse umane per partecipare alla tappa di Bruxelles di Magic Italy.
Se questa è l'immagine dell'Italia che portiamo nel mondo forse è meglio stare a casa per non rovinare almeno il ricordo che gli stranieri hanno del nostro paese e del nostro turismo

andima ha detto...

@Anonimo
a giudicare dei commenti, mi pento davvero non esserci stato, ma ero troppo impegnato con questioni private, purtroppo. Mi sarebbe piaciuto poter dare un'occhiata e, sicuramente, prendere qualche foto per documentare la cosa.
La Brambilla tempo addietro disse che si dovrebbero denunciare tutti quelli che parlano male dell'Italia all'estero, partendo da quella famosa applicazione per cellulari che associava Italia a mafia, se non sbaglio, ecco, la signora Brambilla non sa che non c'è bisogno del supporto degli altri per parlare male dell'Italia, perché bastano le sue stesse forze organizzative, a quanto pare, a diffondere certi tipi di messaggi.