venerdì 27 maggio 2011

Vediamo se ho ben capito

Fare cick sull'immagine e navigare il flusso. Ovviamente si accettano miglioramenti,
commenti o qualsiasi altro riscontro, lo avevo in testa da qualche giorno e, sì,
ne è uscito qualcosa di abbastanza complesso ma a semplificarlo troppo poi si
perdono tanti, troppi dettagli, no?

8 comments:

Stefano Magistri ha detto...

Questo diagramma non funziona! Mi si solleva uno strano StackOverflowException tra lo stato "Preferisci stare a guardare" e "Continui a lamentarti".

Scherzi a parte: ottima idea il diagramma, e' fantastico!

Zax (Andrea) ha detto...

io sono finito rapidamente su
"beato te!"

:-)

andima ha detto...

scusate per il ritardo ragazzi, ma finalmente abbiamo terminato il trasloco! Anche se abbiam dormito su un materasso a terra ieri notte.. va beh.. periodo di assestamenti diciamo..

@Zax
Beato te! :D

@Stefano
e bisogna aggiungere un catch allora! Però bisogna saperle trattare poi certe eccezioni, non basta una sys.err o un printStackTrace eh :)

Nerdismi a parte, il diagramma andrebbe ancora migliorato secondo me, ma rende bene l'idea dell'impotenza e dell'inefficacia, un po' pessimista lo so.. o forse disincantato, che poi è lo stesso come risultato, più o meno.

Spider ha detto...

Condivido il diagramma, anche se un certo qual ottimismo mi pervade. E' di queste ore la (per me, gran bella) notizia che in Germania, motore economico europeo, il governo conservatore (oltretutto) ha deciso di rinunciare al nucleare. Sara' che altrimenti han paura che gli elettori li inchiappettan alla grande dando la maggioranza assoluta ai verdi alle prossime politiche...Cio' dimostra che il popolo, laddove sappia ragionare con la propria testa e premiare in base ai fatti concreti cambiando schieramento se necessario, puo' ancora influenzare decisioni politiche importanti, malgrado lobbies e club Bildberg vari. Chiaro, ci vuole un popolo che ragioni con la sua testa e delle formazioni politiche credibili (che non cambino nome e alleanze ad ogni pie' sospinto). Pero' se cio' accade in Germania, perche' non potrebbe accadere altrove (anche se per l'Italia, ad essere onesti, la vedo dura...)?

andima ha detto...

@Spider
in effetti il diagramma sembra più quello di un supereroe che fin quando non abbia risolto tutto, rimane nel ciclo dell'infelicità, ma rispecchia anche l'eterno lamento per il quale non c'è mai fine al male e si è quindi sempre insoddisfatti

Spider ha detto...

Grazie milanesi, grazie italiani: fatevelo dire da un vicino svizzero (che non siam tutti leghisti, anzi - del resto anche nel nord Italia il vento sta cambiando)! Se un uomo come Pisapia, proveniente dai centri sociali e attivissimo nel sociale, candidato non voluto dai vertici del partito, insomma un supereoe positivo - se un uomo cosi ha vinto a Milano (nel feudo del re), allora anche per l'Italia c'è speranza. C'è aria nuova. Forse, come nel vostro inno, l'Italia s'è desta, e sta vedendo che il re (oltre che rifatto e un po' rembambito) è nudo (e lo è da un pezzo). Un'altra bella notizia in 2 giorni.

andima ha detto...

@Spider
è vero, qualcosa è cambiato e fa piacere leggere alcune notizie, ma è anche il ciclo della politica, in Spagna dove governava la sinistra il malcontento della gente ha portato la destra a vincere le amministrative, in Italia l'opposto, è un eterno ciclo in cui lo sforzo per piccoli miglioramenti è talmente grande che sembra quasi assurdo si continui ad usare un sistema simile. Ma mi fermo qui, perché non ho alternative da proporre e quando non sai suggerire cambiamenti ti stai lamentando, semplicemente.

laurainfrancia ha detto...

ahahahah bellissimo questo diagramma, l'ho visto solo ora :D è un po' quello che intendevo io con il mio post, un cane che si morde la coda, ecco come stiamo messi!