martedì 25 ottobre 2011

Dammi il potere che ci penso io

Un video che fa storcere il naso probabilmente non solo agli euro-scettici. Un video fatto copiando lo stile ben riuscito dei noti Story of stuff. Un video che parla di trasparenza ma la mostra per meno di un secondo. Un video che parla di trasparenza ma poi disabilita i commenti. Un video che accusa banche e governi e pone il governo europeo come angelo protettore, lui che aveva avvertito ma poi non è stato ascoltato, poverino. Una propaganda, niente più, che termina con "perché tutti noi meritiamo di meglio", lanciando il messaggio di dare più potere a loro, necessario per salvarci dalla crisi. Dammi più potere, dammelo tutto, che poi ci penso io.

Qui una versione rivisitata. Grazie a chicco per la segnalazione.

4 comments:

Baol ha detto...

Molto democratico infatti

andima ha detto...

è proprio quello il punto, quanto democratiche sarebbero decisioni prese da persone non elette dal popolo che avranno effetto su popoli distanti anni luce da loro e che hanno la presunzione di poter risolvere tutto, chiedendo potere, più potere?
Sarà di colpo euro-scettico, ma questo video del canale ufficiale del Parlamento Europeo è pura propaganda, è una gran bella lavata di mani ed un messaggio chiaro e diretto, ma niente di positivo.

Marco - Osio ha detto...

secondo me, quello che ci frega, è che spesso commettiamo l'errore di pensare che i politici siano dove sono per fare l'interesse delle persone...

Zax (Andrea) ha detto...

per riformare sanità, pensioni, mercato del lavoro ... servono decenni di lunghe trattative; però se c'è la 'crisi' allora tutto diventa possibile anzi inevitabile. Ho letto il libro di Naomi Klein "Shock economy" : è del 2007, e racconta esattamente quanto sta avvenendo in questi giorni (così come capitava nel passato, solo che toccava agli altri)