sabato 13 giugno 2009

Alle 6:50 a.m.

Alle 6:50 di questa mattina, sabato mattina, la mattina che aspetti tutta la settimana per dormire, per goderti il letto, il tuo cuscino, il riposo meritato, affondare la testa in qualche piega di lenzuola e lasciarci scivolare sogni e immaginazione, alle 6:50 di questa mattina squilla il telefono una volta, l'avevi dimenticato acceso perche' tornando dalla disco eri notte un po' insonnato un po' ubriaco avevi un solo obiettivo: tuffarti nel letto; non rispondi, non ce la fai, gli occhi si aprono appena e la mente lentamente connette qualche associazione per capire cosa accada, ovviamente non ce la fai a rispondere e non te ne curi, richiudi beatamente gli occhi, ancora, di nuovo; ma il telefono squilla per la seconda volta, proprio mentre la mente non s'era ancora rivestita di sonno e allora comanda ai muscoli di muoversi, ti alzi e ti domandi chi caxxx mai puo' essere alle 6:50 di sabato mattina, magari qualcosa di importante, magari qualcosa d'urgente, altrimenti non c'e' scusa. Alle 6:50 di questa mattina mio nonno mi ha chiamato per gli auguri di buon onomastico, con il sorriso, contento di sentirmi e farmi gli auguri, lui dal suo mondo lontano e diverso, da una campagna antica e intatta. E tu che del tuo onomastico avevi del tutto dimenticato, cosa cosi' poco importante probabilmente da quando sei all'estero, da quando la mente affollata ha mille altre cose a cui pensare, tu per un attimo scuoti la testa: e tutto scompare, il sonno, la rabbia, le domande, tutto si tramuta in un sorriso contagiato (pero' poi spegni il cellulare, i prossimi auguri per cortesia dopo le 11:). Grazie nonno e buon onomastico a tutti gli Antonio.

13 comments:

Alekos ha detto...

Viva i nonni, custodi di un mondo antico fatto di valori che ancora oggi ci regalano sorrisi...

bacco1977 ha detto...

mio nonno mi ha chiamato 1 ora fa.

Tanti auguri anche a te.

Ma non eri ateo?

andima ha detto...

io? ateo? no no, bacco ti sbagli. pero' davvero me ne ero completamente dimenticato, ma non l'associazione 13 giugno-s.antonio, probabilmente avevo proprio perso di vista che oggi era 13!:S

bacco1977 ha detto...

IDEM

S t E ha detto...

sono ancora in tempo per gli auguri di onomastico! Auguri!
...e viva i nonni.. e le nonne :)

Belguglielmo ha detto...

Mai risposto prima di mezzogiorno!

RobSalento ha detto...

meh auguri allora! che belle storie..mi commuovi sempre paccio'!

sensidiviaggio ha detto...

che carino il nonno :-)
una chiamata di tenerezza, la vecchiaia non gli ha impedito di dimenticarsi di te..

Zax (Andrea) ha detto...

come hanno scritto altri, tuo nonno ti ha regalato una cosa molto affettuosa

:-)

Andrea

preferina ha detto...

...i nonni... viva i nonni :)

andima ha detto...

@preferina
cosa sei andata a ripescare!!! :)
prepariamoci a domani mattina :S

preferina ha detto...

eh sì, ogni tanto vado a curiosare tra le tue memorie.
E poi io ho un debole per i nonni, li trovo irresistibili! :)

P.S.: azzardando un commento molto personale, credo che il tuo modo di scrivere sia maturato rispetto ai primi post.

andima ha detto...

@preferina
confermo, sarà la pratica, gli anni o che ultimamente ho ripreso a leggere con costanza (anche se ultimamente sono tornato ai fumetti, perché ho un progetto personale nel cassetto, ma vedremo), adesso cerco sempre di trovare una certa musicalità nelle frasi, a volte abusando anche un po' troppo di aggettivi, forse. E' anche per questo, probabilmente, che se rileggo il libro che ho autopubblicato, scritto a 20anni, beh.. brividi :S ma credo sia qualcosa di normale.
Ad ogni modo, grazie :)