lunedì 15 agosto 2011

E io sto con te

"Delle mie imposte, al Papa ZERO", da un balcone del centro di Madrid, sabato sera,
durante l'immancabile festa della Paloma, qualcuno protestava contro le somme assurde
stanziate per la visita del papa in tempi di crisi.


10 comments:

chechi ha detto...

grazie per questo post così solidare!! un bacione de madrid

andima ha detto...

@chechi
a quanto pare i madrileni stanno incazzati neri per questa visita del papa eh:) ho parlato con diverse persone durante il weekend, strade principali bloccate, confessionali express montati nel parco del Retiro, budget per la sicurezza esorbitanti mai stanziati nemmeno per leader di altri paesi, e in più quello che mi piace tanto, che loro vogliono lo stato laico e certe figure medioevali non le vogliono vedere a Madrid.

vinz_745 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
vinz_745 ha detto...

Coraggio, Passerà. Almeno loro se lo devono sopportare una settimana ogni tanto.
Pensa a quel paese sfigato che se lo ritrova sul groppone vita natural durante....

pedro ha detto...

la chiesa incarna l'immoralità allo stato puro.
è un potere forte, fortissimo ed i politici, gli stati, perfino i politici, soccombono.

andima ha detto...

@pedro
più che soccombere i politici ci fanno accordi, tra consensi e giochi di potere, e il papa in quel contesto e' solo un altro politico corrotto, un altro trafficante di consensi, per non parlare poi dei beni economici che ne consegue lui e la sua cricca..

@vinz
e anche a causa del papa rimane un paese conservatore, tradizionalista, incatenato a concetti immobili mentre la società fuori evolve, veloce.

Baol ha detto...

Ed io pure sto con lui/lei!

andima ha detto...

eccoli i confessionali express di cui parlavo, sono bellissimi :)
il problema e' che io mi immagino sempre il confessionale cosi'

Zax (Andrea) ha detto...

a proposito di confessionali, lo sai che nella bibbia non c'è una riga che parli del 'confessionale' così come siamo abituati a vederli noi da secoli !?!

andima ha detto...

@Zax
ecco, non so perché ma la cosa non mi sorprende più di tanto, anzi conferma più di una cosa :)