giovedì 25 agosto 2011

Tanti ricordi

Dice il Corriere che per le monete da uno e due centesimi "in Belgio la loro circolazione 
è di fatto un ricordo, seppure senza una decisione formale" (Non è vero). E io che le colleziono da
due anni oramai, che ne sapevo io, che collezionavo ricordi, che me le ritrovo in tasca ogni giorno,
e sono prodotte qui, basta guardare la faccina del re Alberto su ogni moneta, ogni ricordo,
che uno poi non vuole fare il pignolo, che ci sono cose più importanti da rettificare, però i ricordi in
tasca proprio non li volevo, che poi metti che ne perdi una e perdi un ricordo, mica poco.

5 comments:

Zax (Andrea) ha detto...

incredibile ... credevo veramente che mia sorella maggiore fosse l'unica a collezionare centesimi (monete da 1 o 2) ! iniziò anni fa con l'intendo di raccoglierne abbastanza per poi cambiarli in banca tutti assieme, poi si è appassionata e ora ne ha una vagonata.

Molto bene, posso dirle che non è proprio l'unica persona in tutta europa, almeno un altro l' ho trovato :-)

Andrea
PS: collezione di centesimi ? ma non potevi collezionare francobolli come si faceva una volta ? :-)

andima ha detto...

@Zax
eheheh ma infatti non li colleziono, li conservo, perché preferisco non portarmeli dietro e alla fine mese dopo mese ne ho già accumulato parecchi, che chissà quando userò... ma il Corriere dice che sono solo un ricordo, quindi faccio che ho sempre fatto: accumulare ricordi ;)

Belguglielmo ha detto...

Le monete rosse, le odio! Le raccolgo tutte in una scatola e una volta all'anno le deposito in banca. Anche se ti fanno pagare la commissionne 'sti qua... Perché a differenza dell'Italia, in Belgio i negozianti hanno il diritto a rifiutare la valuta se il taglio non conviene loro (esempio le monetine) ed addirittura esistono regole precise (per esempio litigai con un tassista che rifiutava una banconota da 50 perché li dovresti pagare con il taglio della decina appena superiore alla cifra richiesta o qualcosa del genere).

andima ha detto...

@Belgugliemo
eh la storia del tassista e' capitata anche a me :/ ma non sapevo fossero regole.
Io oramai ho monetine raccolte da 2 anni, prima o poi mi dovrò decidere ad andar in banca, ma conoscendo la lista di cose da fare e le priorità quotidiane, probabilmente passera' almeno un altro anno o forse più

Roberta ha detto...

Quest'estate sono stata in vacanza in Belgio, però di questa cosa dei centesimi non ne me sono accorta...
Invece in Olanda sì: in un supermercato a Rotterdam ho pagato 3,99 euro e sono stata ad aspettare che la cassiera mi desse il centesimo di resto. Visto che non arrivava gliel'ho chiesto esplicitamente (oltre alla "receipt" che non ti danno mai), e lei mi ha detto che 1-2 centesimi si arrotondano per eccesso o per difetto e che quindi non mi doveva dare niente... sigh sigh :-(
Stessa cosa nei supermercati successivi ad Amsterdam e altrove...