sabato 12 dicembre 2009

Augusto Fede o Emilio Minzolini?

E il dubbio sorge davvero spontaneo, perché non si capisce da quale verso stia nascendo la metamorfosi, il risultato pero' non e' certo di bella apparenza, perché il nuovo Emilio Fede dalla testa lucida e le movenze un po' più delicate, oramai non perde occasione per schierarsi dalla parte del governo che manovra la televisione pubblica, questa volta accusando chi aveva portato ai primi titoli le dichiarazioni di Spatuzza. Semplice ma brillante la domanda di Gilioli: ma se le parole di un sicario son tutte bugie, perché mai quelle del mandante dovrebbero essere tutta realtà? Questo ovviamente non interessa a Minzolini, che trovato l'evento su cui far leva per schierarsi verso il padrone, si lancia immediatamente in uno dei suoi editoriali da minzolinismo.


0 comments: