sabato 2 giugno 2012

Sobriamente Rino


Ecco come la raccontavi sobriamente tu, l'Italia.
L'anno scorso t'ho già detto tanto, poi t'ho pure incontrato a Bruxelles,
eppure ci manchi, ciao Rino.

3 comments:

Francoise ha detto...

"L'hanno scorso"...
bella questa :D

andima ha detto...

ops! :D

sandrokhan80 ha detto...

Pensavo che magari stiamo messi male in Italia perché (tra morti sfortunatamente premature e truci delitti) abbiamo Rino Gaetano, Pasolini, Impastato, Calvino, Troisi, Falcone, Borsellino, Ambrosoli e tantissimi altri che sono sotto terra invece di arricchire il nostro paese.